Ripartire2018-04-04T18:24:16+00:00

RIPARTIRE

Come ripartire con il passo giusto

La Crisi e il risanamento dell’impresa

Per proteggere il valore dell’impresa nei momenti critici e ricondurla al successo sono necessarie precise e tempestive azioni e l’impiego degli strumenti giuridici e operativi messi a disposizione dal sistema normativo

Nei momenti di difficoltà aziendale, c’è necessità di mantenere equilibrio e controllo per identificare, con serenità e tempestività, le soluzioni funzionali ad un preciso obiettivo: la conservazione e lo sviluppo dell’azienda.

In momenti complessi quali quello attuale l’imprenditore potrebbe trovarsi a dover fronteggiare una situazione in cui l’azienda necessita delle competenze necessarie per affrontare positivamente una ristrutturazione ed essere così in grado di poter superare adeguatamente la crisi.

Quando la posta in gioco è il futuro dell’impresa di famiglia, può essere allora utile affiancare l’imprenditore per progettare, e rendere operativo, un processo che costruisca le necessarie protezioni per favorire la continuità di impresa e che consenta di scegliere tra le diverse soluzioni offerte dal nostro ordinamento giuridico.

Un esperto di family business può seguire l’imprenditore in maniera personalizzata e con il supporto di una squadra di esperti nei vari settori, per gestire le relazioni con i creditori e affrontare e risolvere ogni singola situazione di difficoltà.
Giocare d’anticipo è sempre la prima tattica da seguire quando si parla di crisi dell’impresa. Di fronte ai primi segnali di indebolimento dell’azienda è meglio affrontare, da subito, un’analisi approfondita che consenta di definire una strategia in grado di prevenire scenari futuri di difficile gestione.

Il bilanciamento tra identificazione delle cause della crisi e propensione al rischio dell’imprenditore è lo spunto per l’impostazione di una strategia per affrontare le difficoltà e per garantire la ripartenza con il piede giusto.

Non esistono bacchette magiche in grado di risolvere un momento di crisi, ma è tuttavia possibile e opportuno un lavoro di affiancamento serio e altamente specializzato che porterà a centrare l’obiettivo concreto della continuità aziendale.